• 25.07.2017
  • #note

10 consigli per la comunicazione sul posto di lavoro

L’abilità di comunicare in maniera efficiente con i tuoi superiori, con i colleghi e gli altri membri del team è essenziale, non importa all’interno di quale azienda tu stia operando. 
Siamo abituati a lavorare con il digitale e a comunicare via email, telefono e social media, ma dobbiamo anche sapere come comunicare di persona e come si trasmette correttamente un messaggio. 

Quali sono le skills che i datori di lavoro cercano nei dipendenti? Quali abilità ti aiuteranno ad avere successo? Ecco le top 10 abilità comunicative che ti aiuteranno a far carriera.


Ascolta

Saper ascoltare è una delle skills più importanti per essere un buon comunicatore. Nessuno vuole parlare con una persona avida di opinioni e che non investe il suo tempo per ascoltare gli altri. Se non sai ascoltare, sarà difficile comprendere cosa ti viene richiesto.
Prenditi del tempo per te, esercitati all’ascolto.
Per essere un buon ascoltatore devi prestare attenzione a quello che l’altra persona sta dicendo, chiedere chiarimenti e, a volte, ripetere alcune frasi per assicurarti di aver capito bene (“Quindi, mi stai chiedendo di...”) in questo modo comprenderai meglio le richieste e potrai rispondere in modo efficace.


Occhio alla comunicazione non verbale

Il tuo linguaggio del corpo, il contatto visivo, i gesti delle mani e il tuo tono di voce concorrono a creare il messaggio che stai cercando di trasmettere. Una posizione rilassata e aperta (braccia aperte, postura naturale) e un tono amichevole ti farà apparire accessibile e incoraggerà gli altri a parlare apertamente con te.
Il contatto visivo è altrettanto importante: guarda sempre negli occhi la persona con cui stai parlando, ciò dimostra che sei concentrato su di lei e sulla conversazione (tuttavia, assicurarti di non fissare la persona, se non vuoi risultare inquietante). Mentre stai parlando, cerca di fare attenzione ai segnali non verbali che invia il tuo interlocutore, perché possono suggerirti molto a proposito della persona che hai di fronte.
Ad esempio se la persona non ti sta guardando negli occhi, potrebbe essere in difficoltà o nascondere la verità.


Chiarezza e concisione

Una buona comunicazione vuol dire saper calibrare il tuo messaggio.
Cerca di trasferire i tuoi concetti in modo diretto e sintetico.
Comunica in modo chiaro e diretto, questa regola vale sia quando parli con qualcuno di persona, sia quando parli al telefono oppure quando comunichi un messaggio per email. Se ti perdi in discorsi lunghi e non pertinenti, il tuo ascoltatore potrebbe smettere di ascoltarti o non capire esattamente quello che gli stai dicendo. Pensa a quello che vuoi dire quando lo dici e prima di dirlo, ti aiuterà ad evitare di parlare eccessivamente e, di conseguenza, ti eviterà confondere l’interlocutore.


Sii amichevole

Se usi un tono amichevole o poni una domanda con un sorriso incoraggerai i tuoi colleghi ad essere più aperti ed onesti quando parlano con te.
È importante essere gentili ed educati sul posto di lavoro.
Questo è importante sia per la comunicazione online che per quella di persona. Quando puoi, personalizza le tue email con frasi amichevoli e fai sentire quanto tieni in considerazione il tuo referente.


Devi sempre essere sicuro di te

È importante essere sicuri di sé in tutte le interazioni con gli altri.
La tua sicurezza comunica ai colleghi che credi in quello che dici e che te ne stai assumendo la responsabilità.
Per mostrare sicurezza ci sono piccole cose che tutti possono fare, ad esempio stabilire un contatto visivo o usare un tono amichevole ma autorevole. Ovviamente stai attento a non risultare arrogante o aggressivo. Sii sempre attento a creare empatia con la persona che hai di fronte.


Empatizza

Anche quando non sei d'accordo con il tuo superiore, dipendente o collega, è importante saper rispettare e comprendere le opinioni altrui e i diversi punti di vista. Usa frasi come “Capisco cosa vuoi dire” dimostra che stai ascoltando e che rispetti le opinioni di tutti.


Apri la mente

Un buon comunicatore dovrebbe iniziare ogni conversazione avendo la mente libera da pregiudizi. L’atteggiamento dovrebbe essere quello di chi è aperto all’ascolto e alla comprensione del punto di vista altrui. La predisposizione al dialogo, anche con persone con cui sei in disaccordo, ti farà avere conversazioni più utili, produttive e oneste.


Rispetta gli altri

Le persone sono più aperte a comunicare se ​​rispetti loro e le loro idee. Azioni semplici come usare il nome di una persona, cercare il contatto con gli occhi e ascoltare attivamente quando una persona parla, la farà sentire più apprezzata.
Cerca di non guardare il telefono mentre parli con qualcuno e rimani sempre concentrato sulla conversazione.
Piccolo consiglio: se ti prendi un po’ di tempo per rispondere correttamente alle e-mail ricevute trasmetterai rispetto verso l’interlocutore. Se, invece, rispondi alle mail in modo sbrigativo o in modo confuso, il destinatario penserà che non rispetti abbastanza ciò che ha da dire e che sei poco interessato all’argomento della conversazione.


Feedback

Essere in grado di dare e ricevere adeguatamente i feedback è un'importante capacità comunicativa.
Le persone a capo di dipartimenti o in ruoli di alto livello dovrebbero continuamente cercare modi per fornire ai dipendenti risposte costruttive, sia attraverso posta elettronica, sia per mezzo di telefonate o aggiornando settimanalmente lo staff durante le riunioni. Dare feedback significa saper dare importanza: qualcosa di semplice come un "buon lavoro" o "grazie per la cura che hai avuto in questo progetto" per un dipendente può aumentare notevolmente la motivazione. Allo stesso modo, dovresti essere in grado di accettare e persino incoraggiare un feedback da parte di altri. Ascolta i feedback forniti, fai domande chiare se non sei sicuro di aver compreso a fondo il problema.


Scegli il momento giusto

Un'abilità importante per la comunicazione è anche sapere selezionare quale forma di comunicazione utilizzare. Ad esempio alcune conversazioni serie (licenziamenti, cambiamenti di stipendio, ecc.) vanno quasi sempre fatte di persona. Dovresti anche pensare alla persona con cui vuoi parlare, se si tratta di una persona molto impegnata potresti anticipare il tuo messaggio tramite email e chiedere la disponibilità per un confronto diretto.
Le persone apprezzeranno la cura che metti nella comunicazione e saranno incentivate ad avere la stessa cura nei tuoi confronti!

Source: TheBalance.com