• 06.03.2017
  • #note

Business cards - 10 buone pratiche

Un biglietto da visita di successo è il risultato di un design che segue alcune linee guida fondamentali. Non importa solo quanto sia accattivante, perché deve anche essere utile a svolgere la sua funzione, ovvero deve essere uno strumento personale di marketing. 
Nonostante al giorno d’oggi non sono utilizzati nella stessa maniera in cui venivano utilizzati in passato, i biglietti da visita sono ancora gli ambasciatori dell’azienda e un’estensione dell’identità professionale di chi lavora per quell’azienda.


Come professionisti del settore ovviamente consigliamo di rivolgervi ad un’agenzia specializzata, se non avete il tempo o le risorse per creare un design da soli, ma abbiamo comunque pensato di riunire alcuni suggerimenti utili a tutti, per avere un biglietto da visita efficace.


Usa una buona carta

Sul mercato è presente un’ampia varietà di carta e cartoncini. Scegliere la tipologia più economica o quella più standard ha poco senso, mentre scegliere una tipologia di carta leggermente particolare potrebbe avere un impatto positivo sul cliente o su chiunque interagirà con i tuoi biglietti da visita. Ericorda: prima di mandare in stampa una quantità sostanziosa controlla bene il campione.


Controlla la dimensione del font

Sii consapevole dei limiti della carta prima di scegliere font di piccole dimensioni e pensa a come risulterà in p9. Rischi di scegliere un font che a monitor sembra funzionare, ma che poi non risulta altrettanto soddisfacente nella versione, più piccola, cartacea.


Definisci il tuo obiettivo

Prima di metterti a pensare al design e a chi affidare il lavoro è fondamentale identificare l'obiettivo che si desidera raggiungere con un biglietto da visita. Qualsiasi cosa farai, il biglietto da visita potrà essere il link tra la tua azienda ed i tuoi clienti. Ogni altra considerazione è subordinata a questo e come tale deve essere trattata.


Stai attento al tuo logo

Il Logo è estremamente importante. Se non hai un logo con una personalità adatta, ti consigliamo di confrontarti con un designer professionista. Detto questo, il logo deve avere un posto speciale sul biglietto da visita. Idealmente dovrebbe avere un posto tutto suo e nient’altro attorno, per esempio su uno dei lati del biglietto.


Chi? Cosa? Dove? Quando?

Può sembrare ovvio, ma la prima (e più importante!) cosa da considerare quando crei il tuo biglietto da visita è decidere le informazioni che vuoi includere. Assicurati che il tuo nome, la tua qualifica, il nome dell’azienda o il logo siano chiaramente leggibili. Informazioni riguardo i social: Twitter, Instagram e Facebook possono anche essere incluse, se utilizzi questi canali attivamente per promuovere servizi o prodotti.


Stai attento ai colori

Colori vivaci - se usati bene - possono esaltare un biglietto da visita e dargli un look distintivo. A volte designer e agenzie creative optano per questa possibilità, con l'obiettivo di avere un’immagine fresca e dinamica, ma non per questo è sempre la scelta corretta. Tenete a mente la leggibilità quando selezionate i colori da utilizzare su biglietti da visita e assicuratevi che il colore del carattere abbia un buon contrasto con il colore di sfondo o con la carta.


Fai i compiti a casa: conosci la tua industria

Se esistono le convenzioni tradizionali c’è un motivo e a volte seguire le best practices o i linguaggi di settore già stabiliti può rivelarsi una mossa intelligente
Sapere chi è l'utente finale è fondamentale per costruire una business card che raggiunga gli obiettivi.


Rafforza il brand

Il biglietto da visita è uno dei punti forti della tua azienda, uno strumento di marketing per attrarre e coinvolgere le persone. Fai in modo che l’identità del tuo brand e del tuo biglietto da visita siano coerenti, ma riportare lo stesso logo non è sufficiente. Riporta tutti gli elementi, come i colori e la tipografia nei bigliettini, per rafforzare il posizionamento del brand attraverso tutte le sue declinazioni.


Less is more. Resta semplice

“Vuoi che il tuo biglietto da visita sia semplice da usare. Come molte soluzioni di design, la semplicità paga. Non complicare la grafica” dice Weinberger, vice presidente e engagement director all’agenzia di Brand CBX a New York City. Mantieni il tuo biglietto da visita pulito e ordinato, stai attento alle informazioni che decidi di includere e al modo in cui le includi. “Non hai bisogno di fare nulla di strano con il tuo numero di telefono o con il tuo indirizzo email, perché facendolo potresti risultare antipatico e le persone devono poter accedere alle tue informazioni in maniera semplice”.


Sii creativo

Esprimi la tua creatività con il design del tuo biglietto da visita, uno dei tuoi obiettivi deve essere presentarsi al meglio senza compromettere il messaggio. I biglietti da visita possono avere una vita breve, se non sembrano “preziosi” vengono persi in un attimo, quindi fai in modo che il tuo biglietto da visita abbia il giusto design ed il giusto livello di creatività.

Fonte: www.creativmarket.comwww.shutterstock.com