BRAND IDENTITY
COMUNE DI CAMERANO
CAMERANO - 2017

La città di Camerano con le sue molteplici sfaccettature, corrispondenti ad altrettante rilevanze turistiche, evidenzia la necessità di realizzare un unico marchio per tutti i contenuti offerti, avvalendoci della sintesi quale maniera più idonea per non disperdere contenuti di natura eterogenea, a discapito di una descrittività del segno.

NUCLEI COMUNICATIVI

La possibilità di isolare dei nuclei comunicativi ci mette nella condizione di avere delle direzioni chiare, che muovono le successive azioni di comunicazione e man mano costruiscono un immaginario specifico. I nuclei di riferimento sono riassunti in tre parole chiave: territorio, turismo e cultura.

ELEMENTI IDENTIFICATIVI

Dalla visione in pianta della città di Camerano sotterranea, abbiamo individuato alcuni elementi grafici fortemente caratterizzanti e isolabili. Forme dalla partenza geometrica, cerchi, rettangoli ed ellissi, che accolgono una dentellatura regolare sia come sporgenza che come incavo. Un altro elemento fortemente caratterizzante è quello della linea identificativa del piano terrestre, utilizzata metaforicamente per dividere queste forme.

MARCHIO

Il cerchio dentellato è un elemento immediato nella trasposizione del significato sopra, anche solo per il fatto che evoca la forma del sole. La linea del terreno disegna l’orizzontale e definisce il luogo del sotto, dove viene accolto il cerchio senza la dentellatura, la luna, la luce notturna. La linea del suolo è più lunga rispetto l’ingombro dei due elementi circolari così da creare una tensione, uno spazio vuoto e dinamico in grado di accogliere successive declinazioni.

.

Il colore sarà uno dei punti maggior di forza nell’identità del marchio. La palette è mutuata dalla carta Pop’Set della Fresck picks, molto caratterizzante con una gamma di colori fresca e non banale, di sicuro impatto visivo e che assicura una riconoscibilità. Verrà utilizzata per le varie copertine delle brochure realizzate.

ELEMENTI MODULARI

Per la definizione degli elementi modulari si è iniziato a ragionare sulla pianta delle Grotte di Camerano, elemento turistico e culturale che permette un’importante rivalutazione del territorio. Dalla lettura delle cartine abbiamo estrapolato delle forme geometriche astratte, che poi sono state scomposte negli elementi geometrici minimi come il cerchio, il quadrato, il triangolo e il segmento di linea retta. Questi elementi di continuità, grazie alla griglia modulare, giocano e si combinano costituendo nuove forme sempre diverse che completano da un punto di vista grafico la comunicazione.

.

Le forme modulari realizzate potranno convivere con lo stemma, raccontando ogni volta un diverso scenario.

STRUMENTI DI COMUNICAZIONE

Per quanto riguarda gli strumenti di comunicazione, abbiamo ragionato sulla struttura dei manifesti. Come si vede dalla griglia, nella parte sinistra viene riportato il marchio dell’organizzazione Turismo Camerano, al quale seguono informazioni tecniche e i marchi degli enti in collaborazione. Nella parte destra viene riportato il titolo insieme alle date, inserite come sottotitolo, mentre nella sezione sottostante troviamo la descrizione sintetica dell’evento. Questo format all’apparenza rigido si apre a numerose possibilità grazie all’impianto grafico modulare in continuo divenire.