• 08.06.2018
  • #note

Perché lavorare sulla verbal identity di un'azienda?

I brand emozionali hanno capito che le relazioni si costruiscono tra le persone e che le persone vogliono essere ascoltate, capite, rese protagoniste e non lasciate nell’ombra, nel cantuccio o nella dimensione asettica del compra-compra. Per creare un brand emozionale, l’identità verbale è una leva indispensabile. Perché grazie ad un lavoro approfondito sull'identità aziendale, un brand può riuscire a parlare direttamente alle persone, trasmettendo fiducia, avendo un certo carisma e un preciso carattere e, soprattutto, riuscendo a generare un dialogo che in grado di far nascere relazioni strette con i clienti. Oggi abbiamo a disposizione centinaia di prodotti di marche completamente diverse tra loro e, nel momento in cui ci troviamo a dover prendere una decisione, nel 95% dei casi scegliamo un determinato prodotto perché siamo guidati dalle nostre emozioni.


“Il tono di voce aiuta l’azienda ad avere una personalità.”

Questo è uno dei concetti più importanti espressi da Valentina Falcinelli nel suo libro intitolato “Testi che parlano. Il tono di voce nei testi aziendali”. Il tono di voce rappresenta la vera natura di un’azienda ed è l’unico fattore che permette alle persone di immaginare l’azienda come se fosse una persona.
La verbal identity, o verbal brand identity, è la componente linguistica che appartiene e caratterizza un’organizzazione aziendale. In poche parole corrisponde al tono di voce con cui l’azienda descrive se stessa e i suoi prodotti. 
Ora vi starete chiedendo come si può lavorare sul tono di voce aziendale, e noi siamo qui per condividere ciò che abbiamo imparato grazie a Valentina Falcinelli.


I punti fondamentali per l'elaborazione di una strategia verbal brand identity 

  • Studio del target: Il tono di voce aziendale va elaborato partendo dall’analisi del target che l’azienda si propone di raggiungere. La verbal brand identity di un negozio di giocattoli sarà diversa da quella di un’azienda che produce infissi in legno, sia perché sono diversi i prodotti sia perché il target di riferimento è differente.
  • Studio degli obiettivi di marketing: La verbal brand identity è una strategia di marketing che fa riferimento alla branca del marketing emozionale. In quanto tale deve aderire agli obiettivi di marketing aziendali e deve integrarsi all’interno di una strategia di marketing che sia coerente e ben studiata. Improvvisare non serve a molto e, anzi, potrebbe essere controproducente.
  • Scelta delle parole giuste e delle parole da evitare: Il tono di voce si esprime attraverso l’uso e l’abolizione di formule, perché uno degli obiettivi è definire una serie di espressioni che possano rispecchiare fedelmente la personalità e i valori del brand.

Identikit del tono di voce che funziona:

  • Rispecchia il brand e la cultura aziendale - Il tono di voce che funziona per l’azienda è il tono di voce che si adatta perfettamente all’identità e ai valori specifici di quella determinata azienda. Il tono di voce non è uno strumento settoriale, nel senso che non dobbiamo pensare che ci sia un tono di voce specifico, ad esempio, per le aziende che producono capi di abbigliamento e che, dunque, tutte le aziende che producono capi di abbigliamento debbano utilizzare lo stesso tono di voce. Ognuna di loro avrà il suo tono specifico, perché ogni azienda è diversa dalle altre.
  • Rende il brand umano - Si parla sempre più spesso di H2H marketing (Human ti human, ovvero il marketing che punta all’umanizzazione di tutte le strategie di comunicazione dell’azienda). Il tono di voce è uno degli strumenti da usare, perché avvicina il brand alle persone e lo rende più umano. Nel 2018, se l’esperienza conta, l’umanità che l’azienda dimostra verso i propri clienti conta ancora di più.
  • Migliora la customer experience - Il giusto tono di voce contribuisce a migliorare l’esperienza che le persone vivono quando si relazionano con il brand. Immaginate quanto possa essere utile il tono di voce nelle email di istruzione o nelle casistiche in cui il cliente tende a sentirsi solo con i suoi dubbi o problemi.
  • Aiuta a creare e mantenere un rapporto con i clienti - Poiché il tono di voce punta alla creazione di un dialogo è un ottimo strumento per instaurare una relazione con i possibili clienti e per mantenerne una seria e duratura con quelli già acquisiti. Un prodotto o un servizio ben fatto aiuta a vendere una volta, ma con il giusto tono di voce si può creare un legame emotivo capace di far tornare il cliente ancora, ancora e ancora.
  • Rende il brand distinguibile e unico - Gioca un ruolo importante nel brand positioning. I brand che riescono a trovare e usare il giusto tono di voce danno subito al pubblico una chiara impressione di chi sono, cosa fanno e cosa li rende diversi dai concorrenti. Il tono di voce dà forma alla personalità aziendale.
  • Riduce lo stress - Il lettore, di fronte a un testo che sente distante da lui, si mette in automatico in uno stato di chiusura mentale. Sente crescere lo stress perchè, riga dopo riga, ha l’impressione che l’azienda non gli stia parlando davvero. Quando invece incontra un testo scritto da un brand emozionale, un testo che è davvero curato e redatto pensando a lui, un testo chiaro, utile e che gli dimostri vicinanza, allora è tutta un’altra storia.
  • E’ pratico e coerente - Il tono di voce rappresenta la personalità del brand sempre, a prescindere da chi stia scrivendo. Ecco perché è fondamentale creare un manuale del tono di voce da distribuire in azienda: è lo strumento che deve guidare i copy aziendali alla redazione di testi coerenti con il tono di voce scelto, canale dopo canale, situazione dopo situazione.
  • E’ un acceleratore di prestazioni - Rende la brand identity ancora più forte e stabile, aumenta la fedeltà dei clienti (brand loyalty) e rende il brand subito emozionale.

L’identità delle aziende ci sta a cuore da sempre, per questo motivo non smettiamo mai di leggere, di studiare e di applicare le conoscenze acquisite al nostro lavoro. Nella sezione progetti del nostro sito puoi trovare tanti spunti, ma se hai bisogno di un contatto più diretto scrivici a info@tonidigrigio.it, rispondiamo entro tre giorni!